34esimo giorno di sciopero della fame per il diritto all’informazione sui referendum.

Roma 4 luglio 2023 – C’è chi combatte la battaglia per la libertà collettiva anche sulla propria pelle: come Davide Tutino, che da circa un mese è in sciopero della fame. Una protesta non violenta contro il silenzio che i media nazionali hanno deciso di imporre sulla raccolta firme per il referendum contro l’invio di armi e per la salute e che persiste nonostante Tutino sia finito anche al pronto soccorso per accertamenti medici. In questa intervista facciamo il punto sulle sue condizioni di salute e sul perché questa battaglia non è del singolo ma di tutti.

Leggi tutto

TUTINO IN SCIOPERO DELLA FAME. VA IN OSPEDALE MA I MEDIA NAZIONALI LO IGNORANO – BYOBLU

Roma 4 luglio 2023 – C’è chi combatte la battaglia per la libertà collettiva anche sulla propria pelle: come Davide Tutino, che da circa un mese è in sciopero della fame. Una protesta non violenta contro il silenzio che i media nazionali hanno deciso di imporre sulla raccolta firme per il referendum contro l’invio di armi e per la salute e che persiste nonostante Tutino sia finito anche al pronto soccorso per accertamenti medici. In questa intervista facciamo il punto sulle sue condizioni di salute e sul perché questa battaglia non è del singolo ma di tutti.

Leggi tutto

DOMENICO D’AMICO INTERVISTA DAVIDE TUTINO PER RADIO GAMMA 5

Roma 4 luglio 2023 – Il garante di VITA, Domenico d’Amico, da sempre vicino alle iniziative nonviolente di Resistenza Radicale, intervista per Radio Gamma 5 il professor studente Davide Tutino, in sciopero della fame dal 3 giugno, per dare visibilità ai referendum per la pace e per la sanità pubblica, nonché quello contro la caccia.Si è parlato del senso dello sciopero della fame, anche a livello spirituale, e dell’importanza decisiva dello strumento referendario che dovrebbe essere esteso e divenire strumento ordinario di formazione delle leggi, verso una vera piena democrazia diretta.

Leggi tutto