34esimo giorno di sciopero della fame per il diritto all’informazione sui referendum.

Roma 4 luglio 2023 – C’è chi combatte la battaglia per la libertà collettiva anche sulla propria pelle: come Davide Tutino, che da circa un mese è in sciopero della fame. Una protesta non violenta contro il silenzio che i media nazionali hanno deciso di imporre sulla raccolta firme per il referendum contro l’invio di armi e per la salute e che persiste nonostante Tutino sia finito anche al pronto soccorso per accertamenti medici. In questa intervista facciamo il punto sulle sue condizioni di salute e sul perché questa battaglia non è del singolo ma di tutti.

Leggi tutto

TUTINO IN SCIOPERO DELLA FAME. VA IN OSPEDALE MA I MEDIA NAZIONALI LO IGNORANO – BYOBLU

Roma 4 luglio 2023 – C’è chi combatte la battaglia per la libertà collettiva anche sulla propria pelle: come Davide Tutino, che da circa un mese è in sciopero della fame. Una protesta non violenta contro il silenzio che i media nazionali hanno deciso di imporre sulla raccolta firme per il referendum contro l’invio di armi e per la salute e che persiste nonostante Tutino sia finito anche al pronto soccorso per accertamenti medici. In questa intervista facciamo il punto sulle sue condizioni di salute e sul perché questa battaglia non è del singolo ma di tutti.

Leggi tutto

DOMENICO D’AMICO INTERVISTA DAVIDE TUTINO PER RADIO GAMMA 5

Roma 4 luglio 2023 – Il garante di VITA, Domenico d’Amico, da sempre vicino alle iniziative nonviolente di Resistenza Radicale, intervista per Radio Gamma 5 il professor studente Davide Tutino, in sciopero della fame dal 3 giugno, per dare visibilità ai referendum per la pace e per la sanità pubblica, nonché quello contro la caccia.Si è parlato del senso dello sciopero della fame, anche a livello spirituale, e dell’importanza decisiva dello strumento referendario che dovrebbe essere esteso e divenire strumento ordinario di formazione delle leggi, verso una vera piena democrazia diretta.

Leggi tutto

DAVIDE TUTINO DIMESSO DAL PRONTO SOCCORSO

3 Luglio 2023 – Mi hanno “rilasciato.” Reni affaticati e valori un po’ alterati, ma non gravi. Ho firmato le dimissioni dall’ospedale, e proseguo con lo sciopero della fame, facendo attenzione a bere molto. È ancora possibile firmare, soprattutto presso i comuni e telematicamente. Info su www.generazionifuture.org Professor Studente Davide Tutino https://t.me/davidetutino

Leggi tutto

DAVIDE TUTINO AL PRONTO SOCCORSO

Roma 3 luglio 2023 – Stamattina alle ore 7:30 il professor studente Davide Tutino Davide Tutino, al trentunesimo giorno di sciopero della fame, è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni da Carlo Papalini, di Resistenza Radicale.Nel silenzio di tutti i mezzi di informazione in merito ai referendum sulla Pace e sulla Salute, Davide Tutino ha fatto del proprio corpo, secondo le sue parole, “la clessidra del tempo che ci resta per firmare e informare, per il diritto a conoscere per deliberare.”

Leggi tutto

Le incompatibilità nel movimento

Le incomatibilità nel movimento. Di Aligi Taschera.
Il “Convegno alla rovescia” si è concluso con un documento unitario, proposto da una commissione formata da esponenti di tutti i movimenti che hanno partecipato al convegno, che ha corretto e integrato una bozza da me proposta. E tuttavia la mia partecipazione a quel convegno in veste di presidente non ha sostanzialmente modificato l’impressione che avevo già prima: l’impressione, cioè, che il cosiddetto movimento del dissenso non solo non abbia una direzione comune, ma che in esso convivano posizioni diverse che non è affatto detto che siano compatibili e che siano riconducibili ad una direzione unitaria. Infatti esso risulta dalla confluenza di persone che hanno saputo resistere alle costrizioni e ai ricatti delle politiche pandemiche attuate dai governi Conte e Draghi, accomunate dalla volontà di difendere la propria libertà personale, dichiarata inviolabile dalla Costituzione della Repubblica Italiana.

Leggi tutto