QUINTA LETTERA A BRUNELLO CUCINELLI

Il mio digiuno doveva accompagnarla fino alla commissione disciplinare, che tuttavia non si terrà più, in quanto Anita ha ricevuto un quarto provvedimento disciplinare, stavolta per un commento che una persona ha scritto sulla sua bacheca. Così la persecuzione giunge al ridicolo, signor Cucinelli.

Leggi tutto

QUARTA LETTERA APERTA A BRUNELLO CUCINELLI

Gentilissimo, Mi rivolgo a lei come a un amante del sapere, della bellezza, della giustizia. Lei ha detto e scritto di voler realizzare un capitalismo umanista, che metta al centro l’uomo, ma la sua ditta sta cadendo in errori, pericolosi per i lavoratori, per il diritto, per la dignità umana. Per la terza volta una lavoratrice, una giovane donna di nome Anita Mariani, è stata sospesa dal lavoro, perché rifiuta l’obbligo illegittimo di indossare la mascherina, e perché come sindacalista della FISI esprime pubblicamente il proprio pensiero.

Leggi tutto

TERZA LETTERA APERTA A BRUNELLO CUCINELLI

Gentilissimo signor Cucinelli, Stasera e stanotte sarò vicino a lei, nel suo paese, e di fronte alla sua fabbrica, che tanto lustro ha dato a questo territorio. Sarò presso questo magnifico paese, Solomeo, in questa magnifica terra umbra, al quarto giorno di digiuno, sperando di poter dialogare con lei.

Leggi tutto